Conversioni su Google Ads: cosa sono e come impostarle

Francesco Noli

Francesco Noli

Founder Adsvanced Performance Agency - Advertising Expert

Leggi l’articolo

Conversioni su Google Ads: cosa sono e come impostarle

In questo articolo vedremo cosa sono le conversioni e 5 motivi per cui è fondamentale impostarle. Inoltre, vedremo come sfruttare il machine learning di Google.

Cosa sono le conversioni

Una conversione è il tuo obiettivo principale, ovvero l’azione principale che vuoi che gli utenti compiano sul tuo sito.

Immaginiamo che l’obiettivo del tuo sito è quello di ottenere contatti di potenziali clienti. In questo caso la conversione può essere l’invio del form. Quindi se cinque persone compilano il form contatto e inviano il messaggio il tuo sito ha generato cinque conversioni. Allo stesso modo se hai un ecommerce e il tuo obiettivo è vendere, se sette persone comprano un prodotto vuol dire che sette persone hanno convertito.

Ci sono tantissime conversioni possibili, come: chiamaci e prenota, email, chiama ora, verifica disponibilità, indicazioni stradali, click sul pulsante, invio del form, sottoscrizione, acquisto, etcc..

Perchè impostare le conversioni

  • Il primo motivo per cui impostare è perchè, senza di esse, non potrai mai fare campagne professionali.
  • Puoi valutare i risultati. Se hai impostato le conversioni saprai se la campagna ti ha portato i risultati sperati o meno.
  • Puoi fare retargeting. Potresti creare campagne rivolte solo alle persone che hanno già convertito o persone che hanno già fatto qualcosa di importante sul tuo sito, come una lettura di un articolo, un aggiunta al carrello di un prodotto, e così via.
  • Puoi ottimizzare le campagne per “conversioni”. Questo aspetto è fondamentale. Puoi sfruttare il machine learning di Google per mostrare gli annunci alle persone che hanno più probabilità di convertire. Google ha tantissime informazioni sugli utenti e conosce bene le sue abitudini di acquisto e le sue preferenze.
  • Puoi calcolare il ritorno economico sulla spesa pubblicitaria (ROAS). Insomma, investo X e mi ritorna 1,5X/2X/3X/etcc.. Se hai impostato un “valore” delle conversioni potrai sapere esattamente quanto sta fruttando il tuo investimento, ottimizzando le tue campagne per ROAS. Oltre a quello che hai speso puoi vedere anche quello che hai ricavato. Vedremo questo aspetto negli articoli successivi.

Le conversioni sono importantissime in quanto ti permettono di rivolgerti (e di conseguenza fare vedere i tuoi annunci) solo alle persone che, per i tuoi obiettivi, contano davvero.

Tutti
Facebook Ads
Google Ads
TikTok Ads
Uncategorized
Meta
Lanciamo la nostra prima campagna su Facebook Ads insieme
Da cosa è composta una campagna Una campagna è composta da tre componenti principali: Obiettivi...
Leggi articolo
TikTok
5 aspetti fondamentali per TikTok Ads
Per fare advertising su TikTok ci sono alcuni must che è necessario seguire. Te li racconto in questo...
Leggi articolo
Meta
Black Friday: cosa performerà di più su Facebook Ads
Ogni volta che ci si avvicina ad un evento importante come il BF e CM, sarebbe ottimale tenere traccia...
Leggi articolo
Google
Come funziona l'algoritmo di Google e cosa devi sapere
In questo articolo vedremo cos’è l’Ad Rank, come funziona, come sfruttarlo per diventare il primo risultato....
Leggi articolo
Meta
Come scegliere tra CBO vs ABO su Facebook Ads
Negli articoli precedenti abbiamo visto come è strutturata una campagna e i suoi livelli: Campagna,...
Leggi articolo
Meta
Struttura delle campagne: La Structure For Scale di Facebook
Abbiamo visto insieme che per fare advertising è necessario strutturare un Funnel di vendita, ovvero...
Leggi articolo

Conosciamoci!

Prenota una chiamata gratuita e scopri come possiamo scalare il tuo business insieme.